Giunta Denuzzo, ecco la ragioni delle dimissioni della Vice Sindaca Passaro: “Leali e coerenti nei confronti dei francavillesi, con l’alleanza Denuzzo-PD venuta meno la discontinuità con il passato”

Da non perdere

Il nuovo Podcast

Sottosopra, il Podcast di Paesituoi.News – Puntata 02

Sottosopra è il Podcast di Paesituoi.News: i fatti, i retroscena, il sopra e il sotto dalla città di Francavilla Fontana: questa è la seconda puntata del 27 gennaio 2023.

Questa mattina, lunedì 6 marzo, la Vice Sindaca Maria Passaro e l’Assessora Anna Tagliente hanno protocollato ufficialmente le proprie dimissioni dalla Giunta comunale di Francavilla Fontana, retta dal Sindaco Antonello Denuzzo. Passaro e Tagliente fanno parte del movimento civico Libera Francavilla, che nel 2018 ha contribuito alla vittoria della coalizione di Città Futura, ora spaccata. Maria Passaro è stata anche candidata alle elezioni regionali del 2020 a sostegno di Michele Emiliano, ma a Francavilla in competizione con Maurizio Bruno.

Su Facebook Maria Passaro la scelta di allontanarsi dalla Giunta poiché sono “venute meno le ragioni che ci hanno dato la spinta e la forza per un impegno civile di discontinuità dal passato, quando nel 2018 abbiamo fondato Città Futura, un progetto per una nuova visione politica e amministrativa per la città di Francavilla Fontana, per realizzare una prospettiva di crescita e di sviluppo economico in discontinuità con il passato”.

La discontinuità a cui si fa riferimento è relativa alla distanza con il Partito Democratico francavillese, che nel 2018 fu avversario di Denuzzo in campagna elettorale e opposizione per questi ultimi 5 anni di amministrazione. “Nel corso di questa legislatura – continua Passaro – abbiamo realizzato progetti importanti, affrontato le difficoltà della pandemia, e oggi a qualche mese dal voto, in coerenza con ciò che è stato realizzato, non possiamo accettare alleanze elettorali in contrasto da sempre con la nostra proposta politica senza un confronto serio e partecipato”

Dimissioni in rottura, dunque: “per lealtà e coerenza nei confronti dei cittadini di Francavilla fontana, ma non ci arrendiamo a questi piccoli giochi di potere”, conclude duramente Maria Passaro. Si parla intanto di altre dimissioni in arrivo, probabilmente nelle prossime ore, mentre domani pomeriggio, 7 marzo, arriverà in città Michele Emiliano a battezzare l’accordo fra Antonello Denuzzo e Maurizio Bruno.

Potrebbe interessarti anche:

Ultimi Articoli